Check-up all’Europa calcistica – II parte

Inghilterra
“Il campionato più bello del mondo”, “il vero calcio”. L’Inghilterra, da sempre patria delle più grandi contraddizioni, si trova in uno strano limbo: le storiche squadre nazionali hanno chiuso l’anno europeo con uno dei più disastrosi risultati degli ultimi anni di calcio inglese: fuori da ogni competizione. E nonostante il regalo fatto dalla UEFA di ben sette squadre in Europa, ha visto sparire Southampton e West Ham prematuramente, con Liverpool, Tottenham e l’imbarazzante United a provare il riscatto dell’orgoglio inglese nella minor competizione europea. I trasferimenti estivi sono stati un vero e proprio spendi e spandi: 1,30 miliardi di euro spesi a fronte di soli 600 milioni di cessioni: il disavanzo è talmente alto da coprire le intere spese del campionato italiano nell’anno 2015. Eppure, le premesse non sono affatto buone: il Manchester United è nel caos; il Liverpool di Klopp vince, ma non convince affatto; il Chelsea è ad appena quattro punti dalla zona retrocessione, dopo aver speso 80 milioni per il solo De Bruyne. La vera ed incredibile attrazione del campionato inglese è però l’avventura del Leicester City di Ranieri, squadra neopromossa che, per lungo tempo, ha dominato il campionato inglese a suon di prestazioni spaziali. Salvo essere raggiunta dall’”eterna seconda”, l’Arsenal, che proprio quest’anno sogna di agguantare il trofeo nazionale con una squadra forte e collaudata. Le squadre inglesi si presentano nel mercato invernale confuse e disorientate, con le big del campionato in totale smarrimento: come rivoluzionare squadre fortissime, ma alla deriva? Servirà un’altra pioggia di petroldollari?
Germania
Efficienza tedesca: le squadre teutoniche, guidate dal mostruoso Bayern, hanno condotto un mercato intelligente e privo di grandissimi nomi, salvo l’arrivo di Vidal per ben 40 milioni e l’acquisto di Draxler per il Wolfsburg. Nulla di eclatante, ma solo la conferma di certezze. Un mercato accorto e intelligente, che prepara le squadre tedesche ad affrontare una tranquillissima sessione invernale, senza particolari stravolgimenti: il Bayern Monaco è l’inarrivabile capolista, mentre, ad inseguire, sono delle grandissime sorprese le presenze dell’Hertha Berlino e del Moenchengladbach, squadre che, prese per intero, costano quanto il solo Thomas Muller. E così, mentre in Europa le tedesche viaggiano tranquille, anche il campionato si prospetta senza particolari colpi di scena.
Francia
In Ligue One la parte del leone ormai la fa solo il PSG, una corazzata inarrestabile. Un po’ come se giocasse un campionato per allenamento, non ci sono stati movimenti di mercato davvero roboanti come le faraoniche campagne acquisti degli anni passati. L’unico vero acquisto è stato quello di Angel Di Maria. L’unico obiettivo è quello di prepararsi ad afferrare la Champions e la pioggia di milioni che ne deriverà, sempre che Bayern, Barcellona e Real siano d’accordo.
Le altre squadre, infatti, non sono all’altezza delle competizioni internazionali e già hanno subito pesanti eliminazioni in Europa League, mentre in Champions solo la squadra parigina difende l’onore francese. Per comprendere la mediocrità del campionato francese, basti pensare che, se il campionato finisse domattina, in Champions League andrebbe l’Angers, una squadra dal valore economico di 19 milioni complessivi. In confronto diretto, il Frosinone, la squadra più “povera” di Serie A, vale 30 milioni. Nei prossimi articoli illustreremo in modo specifico i singoli campionati, con analisi più approfondite per le singole squadre. Inoltre, vedremo i costi dei calciatori: quali sono stati i più pagati e se hanno davvero reso per quanto speso.
Federico Norberto Quagliuolo

Annunci


Categorie:Report

Tag:, ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: